Scuola, Compiti ed Educazione

Scuola, compiti ed educazione

Ci risiamo! Dopo la lettera di un padre di Varese indirizzata alle maestre di suo figlio, divenuta virale in Rete il mese scorso perchè aveva lo autorizzato a non svolgere i compiti assegnatigli per il periodo estivo, eccone un’altra che fa il giro del Web: questa volta a scriverla è una mamma milanese che giustifica la figlia per non aver studiato la pagina di storia assegnatale per il giorno dopo, informando le insegnanti che ha preferito farle fare qualche attività ricreativa.
Credo che il tema sia tutt’altro che semplice e che si presti ad una molteplicità di considerazioni. E’ fuor di dubbio che per il sano sviluppo emotivo ed intellettivo, è Continua a leggere

Annunci

Lasciamoli Giocare

Lasciamoli giocare

Se un bambino ti offre il suo disegno, probabilmente ti sta spalancando le porte della sua anima. Se ti chiede di giocare con lui, vuole farti fare un giro sulla giostra della fantasia. Se ti chiede cosa vuoi che ti prepari per merenda con la pasta di sale che stringe tra le mani, ha voglia di dare forma all’amore che nutre per te. Se ti porge un’invisibile tazza di latte, devi assaporarla con calma, poi abbassarti alla sua altezza per guardarlo dritto negli occhi e fargli sapere quanto, quel latte caldo, abbia mandato giù tutte quelle tristezze che di solito si fermano in gola. E’ il minimo che tu possa fare, prima di abbracciarlo e lasciare a briglie sciolte il bambino che dentro di te ha ancora tanta voglia di giocare. Perché il gioco è una cosa seria. Anche da grandi… Continua a leggere

Abbandonare i luoghi della Mediocrità Affettiva

11

Alcune persone si rivelano, loro malgrado, incapaci di chiudere un rapporto nonostante questo generi solo sofferenza e dolore. Che si tratti di una relazione sentimentale, amicale o familiare, capita che alcuni si lascino sopraffare dal senso di colpa, dalla disistima, dal timore di non poter sostenere il vissuto di incapacità per non essere riusciti a risollevare le sorti della relazione. Temono di essere travolti da una rabbia auto-diretta per non essere stati all’altezza di proteggere i sentimenti messi in gioco e l’investimento emotivo nei confronti del partner o dell’amico. Continua a leggere