Il terremoto e gli sciacalli dei buoni sentimenti

Terremoto Amatrice

Un terribile terremoto ha falciato interi comuni del Centro Italia. Da giorni, immagini di orrore e dolore entrano prepotentemente nelle nostre case per raccontare in diretta l’immane tragedia in corso. Ma, come spesso accade in queste circostanze, lo spartiacque tra informazione e sciacallaggio giornalistico diviene sottile come una pellicola trasparente e offre cibo in quantità ai bulimici del voyeurismo mediatico. C’è chi chiede alle vittime di provare a ricordare la propria casa prima che fosse ridotta in un cumulo di macerie descrivendo cosa prova a favore di telecamera; chi domanda come ci si sente ad aver perso tutto ciò che aveva costruito in un’intera Continua a leggere

Spettatori dell’Orrore

Spettatori dell'Orrore

Due uomini legati da una relazione omosessuale uccidono un amico nel salotto della propria abitazione. Non c’è alcun movente, se non quello di regalare un degno palcoscenico al Superuomo di nietzschiana memoria che alberga negli angusti anfratti delle loro frustrazioni. Si tratta della trama di uno dei thriller difficilmente eguagliato per intelligenza ed originalità in tutta la storia del cinema. Certamente uno dei migliori firmati dal maestro del brivido per eccellenza, Alfred Hitchcock. Era il 1948 e “Nodo alla gola”, questo il titolo del film, traeva spunto da uno sconvolgente fatto di cronaca risalente a oltre vent’anni prima, quando due giovani amanti uccisero Continua a leggere