La Depressione come una Donna in Nero

Psiche Nessuno e Centomila

Sulla depressione, sui suoi sintomi e sulle cause multifattoriali, sono state scritte pagine voluminose. Oramai possediamo strumenti adeguati per diagnosticarla e disponiamo di Manuali straripanti di criteri diagnostici per differenziarla. Sullo sfondo, la necessità di avviare una battaglia culturale che sposti il fulcro della questione dalla depressione come problema alla depressione come possibilità. Un invito alla riflessione affinché, piuttosto che distribuire farmaci per contenerla provando a risanare il meccanismo biochimico inceppato, la nostra società impari a prestare attenzione alle parole strozzate dal silenzio. Quel silenzio che quando diviene fin troppo logorroico Continua a leggere

Annunci

Elogio della Fragilità

Elogio della Fragilità

Fragilità è una parola ricoperta di sospetto che a volte desta preoccupazione, altre paura, altre ancora vergogna. E’ un contenitore di lacrime trattenute e bisogni soffocati. Nel setting clinico spesso si fa fatica a stanarla e a convincerla che c’è un posto d’onore a lei riservato perchè teme di essere confusa con la più volgare debolezza. Non di rado chi vive un dolore intenso o sta combattendo una battaglia di vita particolarmente impegnativa, teme di deludere chi lo circonda, ha paura di non apparire abbastanza “forte” agli occhi di chi lo stima. E’ in fondo spaventato dalla sensazione di scoprirsi diverso da quello che credeva. “È la vita di ciascuno di noi, Continua a leggere

DSM-V. La Medicalizzazione della Sofferenza Psichica

romanzopsicologico-696x391

A seguito della pubblicazione da parte dell’APA (American Psychiatric Association) della quinta edizione del DSM (The Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders, la “Bibbia della psichiatria d’Oltreoceano”), numerose sono state le critiche mosse da chi ritiene che tale revisione possa accrescere il numero di soggetti potenzialmente ascrivibili in quadri psicopatologici. Tra questi, il Professor Borgna, (per chi non lo conoscesse, uno dei più stimati e autorevoli psichiatri italiani) che esamina i dettagli della questione in un’intervista rilasciata a Francesca Sironi. Continua a leggere