Attaccamento e separazione

Psiche Nessuno e Centomila

L’accudimento che ciascun bambino riceve dai propri genitori rappresenta il substrato delle sue competenze emotive, relazionali, sociali e addirittura genitoriali (in quanto influenzerà in modo significativo anche la qualità delle relazioni con i suoi figli, quando a sua volta diverrà genitore). Di pari importanza alle cure materiali, pertanto, risultano quelle di natura emotiva. Affinché un bambino possa sviluppare un buon concetto di Sé, in quanto individuo ricco di valore e degno di amore, è necessario che il genitore comunichi con lui in modo efficace, incoraggi il contatto sociale, gli insegni a gestire le frustrazioni e si sintonizzi sui suoi bisogni emotivi. Se il modo di relazionarsi al figlio Continua a leggere

Annunci

Il Bambino Arrabbiato

Ci chiedono di non provare rabbia invece di insegnarci che la rabbia è un’emozione come un’altra. Ci dicono che è sbagliato lasciarla esplodere ma non ci aiutano a contenerla. Ci suggeriscono di non lasciarla covare dentro perché ci procura il mal di pancia o ci impedisce di concentrarci a scuola quando la maestra ci chiede di ricopiare la sua lezione dalla lavagna, ma non ci spiegano come fare a non inibirla. Ci dicono che è la rabbia è sbagliata, così come è sbagliato lasciarla implodere o esplodere, ma non ci insegnano a GESTIRLA. Non ci dicono che la rabbia si può raccontare, che la si può contenere, che è possibile metterle un limite; che il limite necessita di un supporto esterno e che gli adulti devono aiutarci a rispettarne i confini. E allora accumuliamo rancori, censuriamo le frasi Continua a leggere