Incastri di Coppia

Psiche Nessuno e Centomila

Ciascuno di noi è portatore di rappresentazioni mentali dell’Altro. Si tratta di immagini interne che ci si costruisce sulla base delle relazioni precoci con le principali figure affettive di riferimento. Relazioni primarie che contribuiscono anche alla costituzione del proprio senso d’identità, alla propria autostima, alla sicurezza in se stessi. Chi ha potuto sperimentare in epoca precoce esperienze amorevoli di cura, avrà appreso modelli relazionali fondati sulla fiducia e sull’affidabilità e tenderà, con grande probabilità, a costruire relazioni in linea con tali aspettative. Una relazione affettiva soddisfacente, capace di fondarsi sulla cura e sul riconoscimento dei reciproci bisogni, Continua a leggere

Amarsi per essere amati

Perchè gli ho consentito di farmi male?

Nella mia esperienza clinica, non di rado mi capita di ascoltare il dolore di persone infelici e duramente ferite dal partner: uomini che hanno visto tradita la fiducia riposta nella loro donna e umiliati i sentimenti con cui avevano nutrito la propria relazione sentimentale, donne ripetutamente offese nella propria dignità e profondamente colpite nella propria autostima. Persone ingannate da chi giurava di amarle e messe in ginocchio da relazioni in cui speravano di trovare un porto sicuro. Uomini e donne incatenati per anni a partner oppressivi, svalutanti, ossessivi; bloccati in rapporti da cui traevano solo carburante per la propria insoddisfazione; reduci da Continua a leggere

La Coppia ai tempi dell’Ikea

Amore ai tempi dell'Ikea

Vi sono relazioni di coppia che si snodano su binari rettilinei e saldi, percorrono l’itinerario previsto da una mappa socialmente predefinita e giungono in perfetto orario nelle stazioni precostituite del fidanzamento, del matrimonio, della prima gravidanza. Storie che appagano le più inverosimili fantasie sulla famiglia ideale, perché non hanno mai subìto un deragliamento, un ritardo, una falsa partenza. Esistenze che si sviluppano attraverso narrazioni idilliache e rassicuranti tanto simili a quegli spot pubblicitari dove un Mulinello fa da sfondo e a colazione, su una tavola imbandita a festa, vengono serviti sorrisi e caffellatte. Relazioni di coppia dalla fedina sentimentale Continua a leggere

Subìre un Tradimento

13240083_577366489107828_4096173319741128368_n

Chi scopre di essere stato tradito dalla persona amata ha l’amara sensazione di aver smarrito il velo dorato attraverso il quale aveva fino ad allora guardato alla vita di coppia. E’ come se improvvisamente scoprisse che l’amore altro non è, come dice il sociologo Bauman ne “L’amore liquido”, “un prestito ipotecario fatto su un futuro incerto e imperscrutabileFinché dura, l’amore è in bilico sull’orlo della sconfitta. Man mano che avanza dissolve il proprio passato; non si lascia alle spalle trincee fortificate in cui potersi ritrarre e cercare rifugio in caso di guai. E non sa cosa lo attende e cosa può serbargli il futuro. Non acquisterà mai fiducia sufficiente a disperdere le nubi e debellare l’ansia“. Continua a leggere

Il Dolore dell’Abbandono

Il Lutto Amoroso

L’esperienza dell’abbandono da parte della persona amata è talmente devastante sul piano psichico per via dei vissuti dolorosi e difficili da tollerare, che si ha la sensazione che i pezzi di vita, i ricordi, le immagini che scivolano via sul pavimento, non troveranno mai più una collocazione rassicurante. Si deve alla psichiatra svizzera Elisabeth Kübler Ross l’elaborazione di un modello teorico in grado di spiegare le diverse fasi connesse all’elaborazione di una separazione. Frutto della sua lunga esperienza clinica con i malati terminali, tale modello dimensionale, elaborato nel 1970 e pensato per l’elaborazione del lutto, distingue cinque fasi di intensità e durata variabile sulla base di Continua a leggere

Elogio della Solitudine

journey

In ognuno di noi c’è qualcosa che non potrà mai essere compreso da nessun altro. Un informe rudimentale con cui è necessario imparare a dialogare, dopo essere riusciti ad accettare la sua presenza. Un estraneo che alberga in profondità, affonda le radici nel proprio passato e si riveste del ricordo edulcorato che abbiamo deciso di portare con noi. Non ha la forma del segreto, di cui si ha coscienza e cognizione, ma quella informe della nuvola a cui si disegnano i contorni a piacimento o delle stelle solitarie che l’immaginazione unisce dentro un’illusoria configurazione. Ha la stessa consistenza dei cerchi concentrici a pelo d’acqua quando si lancia un sasso in profondità. E’ ciò che il poeta Continua a leggere

AAA Amore Cercasi. Astenersi Cenerentole e Principi Azzurri

Psiche Nessuno e Centomila

Ogni incontro è costellato da una miriade di aspettative. Tutta colpa della rappresentazione mentale dell’altro che ognuno si costruisce meticolosamente per tutta la vita e con la quale si presenta al primo appuntamento. Una rappresentazione per lo più inconscia che si traveste da abito su misura da porgere all’ignaro partner. E non importa se questi ha gusti divergenti in fatto di look o semplicemente indossa una taglia diversa. All’inizio di ogni relazione di coppia, ciascuno pretende che l’altro indossi i panni del proprio Principe Azzurro o di quella che si figura come Donna Ideale. Inizia così l’idilliaca fase dell’idealizzazione, in cui ci si innamora della propria Continua a leggere

La Grammatica dell’Amore

Annarita Arso Psicologa Brinidisi

Come in uno psicodramma, in ogni coppia si mette in scena un gioco fatto di regole per lo più inconsce che andrebbero svelate, di alcune che sarebbe auspicabile restassero ignote e di altre, esplicitate nero su bianco nei contratti prematrimoniali. Regole assoggettate ad una grammatica relazionale piena di eccezioni. Perché la grammatica amorosa è un affare complesso e richiede esercizio, impegno e, soprattutto, reciprocità.  I sensi unici andrebbero lasciati a chi si occupa di segnaletica stradale. Esattamente come i segnali di pericolo e quei cartelli che promettono “tutte le direzioni”, riducendo le possibilità di arrivare in tempo e moltiplicando quelle di sbagliare indirizzo. L’Amore da solo non basta come piacerebbe ai Continua a leggere

La Coppia tra Mondo interno e Realtà esterna

10301061_10205065700342592_1342723593692487385_n

Nei rapporti di coppia sia le esperienza emotive e sessuali più appaganti, che i conflitti aperti o latenti più incendiari, dipendono fortemente dall’attivazione di specifiche relazioni oggettuali interiorizzate. A spiegare le dinamiche amorose attraverso questo assunto, ci hanno pensato voluminosi Manuali e complesse trattazioni teoriche di matrice post – Freudiana, tutte collocabili sotto l’etichetta di “Teorie delle relazioni oggettuali”. Tra i vari Autori, Otto Kernberg, così spesso citato in questo blog, ne rappresenta certamente uno tra i maggiori esponenti. Dopo essersi occupato a lungo di psicopatologia, arrivando a ridisegnare completamente il modo di fare diagnosi Continua a leggere

Dipendenza Affettiva nella Coppia

coppia b. e n.

Nella società contemporanea, in cui si assiste sempre più spesso alla costituzione di rapporti affettivi  “a tempo determinato e responsabilità limitata”, fondati su un tipo di comunicazione superficiale quando non fortemente condizionata dai social network, quello della dipendenza affettiva sta diventando un disagio sempre più diffuso. Quando si usa quest’espressione, non necessariamente ci si riferisce a componenti patologiche (si pensi ad esempio alla dipendenza che caratterizza il legame madre-bambino o a quella tra partner che costruiscono il proprio legame in un clima di interdipendenza affettiva). J. Bowlby, con la sua teoria dell’attaccamento, Continua a leggere